Articoli

Ponti, non barriere. Uno strumento di supporto per l’integrazione linguistica dei migranti: lo scaffale di italiano lingua seconda


Abstract


La biblioteca pubblica può svolgere un ruolo sociale attivo indispensabile per contribuire alla realizzazione di una società inclusiva. In particolare le biblioteche multiculturali, quali “porte di accesso a una società di culture diverse in dialogo” (Manifesto IFLA per la biblioteca multiculturale, 2008) favoriscono percorsi di integrazione dei nuovi soggetti con il territorio: in quanto luoghi dove leggere, conoscere l’altro da sé e abolire i pregiudizi, possono davvero costituire un ponte per il dialogo interculturale e, al tempo stesso, strumenti potenti di lettura della città e delle sue risorse.

 

 


Full Text

PDF

Riferimenti bibliografici


Ciccarello D. (2006) La professione del bibliotecario nella società multiculturale, 53° congresso AIB – Le politiche delle biblioteche in Italia

http://www.aib.it/aib/congr/c53/jf-s.htm3.

Gordon R. (2003) Il ponte: una metafora dei processi psichici, Torino, Boringhieri

IFLA (2008) Manifesto per la biblioteca multiculturale https://www.ifla.org/files/assets/library-services-to-multicultural-populations/publications/multicultural_library_manifesto-it.pdf

Neri F. , Mattei M. (2002) La “nuova” biblioteca Lazzerini nel complesso ex Campolmi, in Costruire la conoscenza. Nuove biblioteche pubbliche dal progetto al servizio, Firenze: Pagnini e Martinelli. Regione Toscana-Giunta regionale, p. 131


Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


e-ISSN 1723-3410

Registrazione del Tribunale di Firenze n. 4471 del 30 marzo 1995
Gli articoli pubblicati su Bibelot sono distribuiti con licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported

Licenza Creative Commons