Contributi

Perché la Digital literacy non è solo banda larga e computer nuovi in biblioteca. Alcuni spunti su un report ALA del 2013


Abstract


La Digital literacy, il cui nucleo concettuale risale al 1997, allude ad una serie di capacità e competenze tecniche e cognitive riguardanti l’utilizzo, la gestione e la comunicazione dell’informazione digitale.

Nel documento oggetto di analisi, redatto dall'ALA nel 2013, la digital literacy assume una valenza pragmatica, legata allo sviluppo economico e al superamento del divario sociale. Le biblioteche, di concerto con altre agenzie educative sono chiamate a supportare la Digital literacy in un’ottica di formazione permanente. 

Full Text

HTML PDF

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


ISSN 2281-0617
Registrazione del Tribunale di Genova n. 37 del 26 luglio 1989
Gli articoli pubblicati su Vedianche sono distribuiti con licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported.

Licenza Creative Commons